OSMEDU

Capacità di lavorare in team

Table of Contents

Una delle soft skill più apprezzate dai datori di lavoro

Lavorare in Team

CAPACITA’ DI LAVORARE IN GRUPPO 

Una delle prime qualità che testano durante un colloquio di lavoro è la capacità di lavorare in gruppo. Questa competenza trasversale, o cosiddetta “soft skill”, è sicuramente una delle più richieste nel mondo professionale odierno.  

Cosa si intende per capacità di lavorare in gruppo? 

Si potrebbe pensare che sia una competenza strettamente legata a lavori di gruppo, ma in realtà la sua accezione deve essere intesa in senso più ampio. 

Infatti, essere capaci di lavorare in gruppo significa saper comunicare efficacemente, dare e ricevere consigli, ascoltare attivamente, proporre soluzioni, rispettare i ruoli degli altri, essere onesti e responsabili. 

Inoltre, il lavoro di squadra non si riferisce soltanto ai membri di un team in un contesto aziendale, ma a tutti quei rapporti umani che legano le persone in contesti lavorativi e non, come il rapporto tra capo e dipendente, quello tra colleghi di diversi reparti, quello tra medico e paziente, o ancora quello tra professori e studenti.  

Il legame che unisce le persone influisce significativamente sull’ambiente di lavoro, per questo è importante saper costruire delle relazioni basate sulla fiducia e sulla responsabilità, in modo da favorire l’apertura a nuove opportunità. Le relazioni sono le fondamenta di una carriera di successo. 

Lavorare in Team

Quali sono le problematiche legate a questa soft skill? 

Una delle principali problematiche legate a questo concetto è l’errore dei ragazzi nel pensare di non essere portati per una determinata competenza e quindi di accantonarla.  

Nel caso specifico della capacità di lavorare in gruppo, i ragazzi più introversi tendono a non socializzare, a concentrarsi su sé stessi ed emarginarsi. 

Inoltre, la tecnologia, seppur con i suoi vantaggi, sta allontanando sempre di più i ragazzi dalla vita reale, dalla socialità, e per le generazioni future questo causerà non pochi problemi.  

Come se non bastasse, la didattica a distanza sta peggiorando questo scenario. 

Quali possono essere le soluzioni? 

Ma adesso arrivano le belle notizie: la capacità di lavorare in gruppo, come tutte le soft skills, può essere allenata! 

Sicuramente una competenza trasversale non può essere migliorata nel corso di una giornata, ma con il giusto allenamento, tanto impegno e costanza, si può arrivare ad esprimere questa capacità al meglio delle proprie potenzialità. 

Il metodo più efficace è quello di considerare tutti gli aspetti legati al lavoro di gruppo e capire su quali si possa migliorare. 

L’ideale sarebbe di mettersi in gioco in situazioni di vita reale, per esempio uno sport di squadra, un progetto di studio di gruppo o un hobby di gruppo, assicurandosi di assumere un ruolo diverso ogni volta.  

A questo punto, attraverso un’analisi accurata di ciascuna situazione, bisogna essere onesti con sé stessi e capire cosa si è trovato più facile o difficile e individuare i punti su cui bisogna lavorare. 

Ecco dei consigli per migliorare alcuni aspetti: 

  • Ottenere dei feedback onesti. Trovare degli amici, colleghi o mentori di cui ci si può fidare che vi possano garantire un feedback onesto sulle vostre capacità, offrendovi consigli preziosi. 
  • Fissare degli obiettivi personali. Basandosi su proprie osservazioni e su feedback altrui, è importante fissare degli obiettivi precisi da raggiungere entro un limite di tempo, che siano ambiziosi e stimolanti, ma non impossibili da raggiungere.  
  • Esercitazioni. Serve tempo e costante allenamento per vedere i primi risultati. Oltre ad esercizi specifici, è importante fare attenzione alle interazioni sociali che si hanno durante la giornata. 
  • Imitare coloro che hanno forte capacità di lavorare in gruppoQuando si ha la fortuna di incontrare persone che sanno interagire nella maniera corretta, è importante prendere nota dei comportamenti che possono fortificare e applicarli in nuove situazioni. 

A cosa serve OSM Talent? 

Con OSM Talent avrai la possibilità di capire la tua tendenza al lavoro di gruppo, ma anche di scoprire quali sono le tue attitudini e i tuoi talenti, tutto questo grazie ad un questionario basato su un metodo scientifico. 

Inoltre, grazie ad un colloquio personale con un consulente esperto, potrai capire come valorizzare le tue potenzialità e migliorare i tuoi punti di debolezza. 

Per sapere di più clicca qui