OSMEDU

OSM-EDU-logo
LogoLABEORIZCOLOR-02
Scuola, imprese della Ristorazione e territorio insieme per scoprire giovani talenti.

I Partner del Progetto

Senza titolo-1-04

La Vision del Progetto

Laboratorio delle Eccellenze vuole contribuire ad attivare il rientro verso la regione, di giovani talenti che, non trovando opportunità di lavoro localmente, sono stati costretti a emigrare.

Il Progetto

Il progetto Laboratorio delle Eccellenze si pone come obiettivo quello di aiutare giovani talenti ad avvicinarsi al mondo della ristorazione sin dal momento in cui sono impegnati nelle loro attività scolastiche, aiutandoli non solo a sviluppare passione e abilità professionale, ma anche a prendere consapevolezza delle loro attitudini manageriali e/o imprenditoriali in un mondo complesso, come quello della ristorazione, in continua evoluzione e ad alto contenuto esperienziale per il cliente.

Gli Obiettivi del progetto

MAGGIORE
FELICITÀ

Formare giovani donne e giovani uomini di successo ovvero persone pienamente realizzate, che contribuiscono alla costruzione del bene comune.

SICUREZZA
DELLA CARRIERA

Le persone che sono consapevoli dei propri talenti riescono a costruirsi un futuro concreto.

MAGGIORI
COMPETENZE

Le persone che comprendono le proprie attitudini possono studiare e lavorare per rafforzare le proprie

CREATIVITÀ
E INNOVAZIONE​

Le persone consapevoli di sè hanno la possibilità di rafforzare le soft skills richieste nel mondo del lavoro.

OPPORTUNITÀ
MIGLIORI​

Le persone formate, consapevoli, competenti possono scegliere il lavoro dei loro sogni.

GRANDI
SOGNI​

Sono i grandi sogni che muovono le persone all'automiglioramento.

Senza titolo-1-05

Le opportunità di lavoro non dipendono solo dalla quantità dell’offerta, ma anche dalla qualità della stessa.
È noto che alle generazioni future verrà chiesto sempre più di dimostrare, accanto alle
hard skill, anche le soft skill.

Purtroppo la carenza di questo tipo di competenze intangibili e trasversali ostacola lo sviluppo dell’economia ed è particolarmente sofferta dalle PMI, per le quali risulta sempre più difficoltoso modernizzare e riqualificare la propria organizzazione. 

Con questa considerazione, l’idea è dunque quella di contribuire a rivitalizzare un territorio ricco di tanta imprenditorialità e di tanta cultura in ambito storico, sociale, ed enogastronomico.

La Unioncamere ha rilevato, in una ricerca del 2020, che in Campania, relativamente al settore ristorazione, il 27,2% del totale delle assunzioni previste, sono figure professionali che gli imprenditori hanno dichiarato siano tra quelle di più difficile reperimento.

Inoltre si stima che dal suddetto totale vada considerato anche un 28,5% che rientra tra “nuove figure professionali” di cui gli imprenditori necessitano per le loro attività, ovvero profili professionali che non vanno a sostituire un’analoga figura in uscita e/o che non siano figure già presenti in azienda. 

Dalla ricerca Unioncamere, relativamente alle soft skill, è stato rilevato che nel comparto della ristorazione agli addetti sono richieste, in ordine di importanza, le seguenti competenze trasversali:

FLESSIBILITÀ E ADATTAMENTO

al 96,4%

LAVORARE IN AUTONOMIA

all’84,8%

LAVORARE IN GRUPPO

all’82,3%

PROBLEM SOLVING

al 76,9%

È auspicabile che, dopo aver constatato la validità del progetto su base locale,
si possa replicare l’esperienza su un territorio più ampio, per esempio interregionale o, addirittura, nazionale.

Salvio

Salvio Passariello – Le Due Torri Agristor 

Titolare di Agristor Le Due Torri a Presenzano (Ce), ma anche imprenditore impegnato nell’applicazione dei principi dell’economia circolare ormai da molti anni sia nell’ambito della ristorazione, che in quello dell’allevamento e della macellazione dei bovini facenti parte anch’essi di un’area strategica d’affari del mondo imprenditoriale di Passariello. 

L’interesse di quest’ultimo è sempre stato quello di privilegiare e valorizzare il patrimonio culturale locale, visto come un aggregato di natura, storia, abitudini, tradizioni, in cui hanno sede parte delle sue attività.
Essere attenti al benessere animale e, conseguentemente, offrire un prodotto alimentare (carne e prodotti caseari) sono punti fermi della visione imprenditoriale di Salvo Passariello. Si tratta di importanti strumenti strategici che lo portano ad assumersi la sua parte di responsabilità, come imprenditore campano, che lo spingono ad occuparsi “attivamente” del suo territorio, ma anche a fare la sua parte nel processo di miglioramento della qualità della vita e del paesaggio, nonché creare una rete di scambi e relazioni con enti, istituti e associazioni per sensibilizzare gli
stakeholder sul tema dello sviluppo rurale incentrato sulla sostenibilità ambientale e, non ultimo per ordine di importanza, porre le condizioni per attirare giovani desiderosi di far parte del suo progetto di qualità, affinché diventino attori di un processo di educazione e comunicazione alla clientela del valore della qualità non solo estrinseca ma soprattutto intrinseca della materia prima (carne, latticini, vino, prodotti derivati), utilizzata nelle aziende del gruppo di Salvio Passariello.

Ferrarelle – Gruppo Ferrarelle

Il Gruppo Ferrarelle è sicuramente tra i brand più famosi in Italia. Sicuramente la notorietà del marchio è aumentata negli anni Ottanta grazie alle pubblicità che l’ha posizionata nella mente dei consumatori in maniera indelebile (Liscia, gassata … Ferrarelle).

Il suo messaggio non solo era chiaro, ma anche diverso da quello dei principali concorrenti. Siamo di fronte al quarto gruppo italiano nel settore delle acque minerali, relativamente al volume; Ferrarelle è, inoltre, proprietaria dei marchi Vitasnella, Fonte Essenziale, Boario, Natía e Santagata, nonché è distributore esclusivo, per la Penisola, di Evian. Più recente è l’alleanza con Danone per la distribuzione all’estero. Secondo il suo presidente, Carlo Pontecorvo, questo accordo consentirà “di crescere ulteriormente nel mercato dell’export, garantendo la stessa alta qualità a cui sono abituati i nostri consumatori e rafforzando la percezione e il posizionamento premium del marchio sia in Italia sia oltre confine”. Il Gruppo Ferrarelle, con un fatturato 2020 di 204 milioni di Euro, ha realizzato il suo terzo bilancio di sostenibilità che ha titolato “Un legame naturale” che si pone come obiettivo quello di “spingere le persone a riciclare correttamente la plastica invitando anche gli altri a fare lo stesso”. Un ulteriore passo avanti del Gruppo in questione è stato quello di diventare società Benefit, ovvero ha scelto di integrare nel proprio oggetto sociale non solo gli obiettivi di profitto, ma anche quelli di lavorare per ottenere un impatto positivo su tre direttrici altrettanto strategiche e in linea con questo progetto: territorio e ambiente; persone, clienti, fornitori e lavoratori; cultura e società.

OSM EDU – OSM 

OSM EDU Srl è una società che fa parte del Gruppo OSM con sede a Bologna e nelle principali città italiane e mondiali. OSM nasce come società di consulenza aziendale, rivolgendosi prevalentemente alle PMI. Il gruppo, da tempo sensibile alle attività sociali, ha costituito una realtà, “Imprenditore non sei solo”, in cui, attraverso la “donazione” di tempo e competenze di tutti i consulenti del Gruppo, vengono aiutati gratuitamente imprenditori che si trovano in difficoltà in un particolare momento della loro vita.

Questa vicinanza all’Altro e alla volontà di contribuire a costruire un futuro migliore, hanno portato alla costituzione di una società, OSM EDU Srl, specializzata nell’orientamento dei giovani al mondo del lavoro. La punta di diamante dell’azienda è la tecnologia OSM Talent che mette in condizione i giovani di scoprire le loro attitudini. Un servizio personalizzato consentirà di guidare i giovani alla scoperta e alla valorizzazione delle soft skill, al fine di metterli in condizione di scegliere il lavoro che più li possa rendere felici. Attualmente OSM EDU Srl ha raccolto il consenso di molte scuole italiane che hanno creduto nello strumento OSM Talent in appoggio alle loro attività di orientamento in uscita. Interessante è stata, inoltre, la risposta di imprenditori che, avendo provato sui loro figli l’efficacia dell’OSM Talent e conoscendo la validità dell’I-Profile, da cui l’OSM Talent è stato mutuato, per la ricerca, la selezione e la valorizzazione delle persone, non hanno avuto alcun dubbio nel farsi promotori dell’importanza di aiutare i giovani a orientarsi correttamente verso un futuro sempre più complesso, e così hanno finanziato molte iniziative nelle scuole dei territori in cui hanno sede le loro aziende. Attualmente OSM EDU Srl offre anche percorsi personalizzati di orientamento, attraverso incontri con consulenti EDU certificati e formati per dialogare con giovani adolescenti.

Senza titolo-1-06

Come si articola il Progetto

Abbiamo coinvolto gli Istituti Tecnici e Alberghieri dei territori identificati.

Laboratorio delle Eccellenze è così strutturato:

  • Due seminari distinti 60 min ciascuno

    con genitori degli alunni sul tema dell’orientamento nel settore della ristorazione (in presenza o a distanza; la scelta sarà in funzione delle norme vigenti in materia di Covid19)

  • Due seminari distinti 60 min ciascuno

    con i ragazzi sul tema delle professioni future nel settore della ristorazione (in presenza o a distanza; la scelta sarà in funzione delle norme vigenti in materia di Covid19)

  • Individuazione da parte della dirigenza scolastica e dei docenti

    dell’orientamento in uscita dei ragazzi in ciascuna delle due scuole con le quali si è scelto di portare avanti il progetto.

  • I ragazzi scelti

    di cui al punto precedente, potranno accedere all’OSM Talent;

  • Solo i ragazzi che avranno evidenziato

    attraverso l’OSM Talent, le attitudini compatibili con il settore della ristorazione, inizieranno un percorso personalizzato di accompagnamento a cura dei consulenti EDU e del team di Salvio Passariello

  • Il percorso prevederà due momenti distinti:

    - un’esperienza operativa nelle strutture di Salvio Passariello seguiti, durante tutta la loro permanenza, da un tutor che certificherà l’evoluzione delle abilità dei ragazzi coinvolti
    - momenti di interazione con il team EDU a cui sarà affidato l’affiancamento dei ragazzi nell’esplorazione e nella presa di consapevolezza dei loro talenti. I giovani verranno inoltre aiutati a maturare la scelta della propria futura professione per tempo e con metodo; verrà loro fatto comprendere che “scegliere” è un momento di crescita e per questo la scelta va vissuta come un’occasione per conoscere meglio se stessi e il mondo tutto intorno; saranno aiutati a costruire il proprio curriculum vitae anche in funzione di quelle sono le loro soft skill

  • Alla fine del percorso

    al ragazzo verrà rilasciato una certificazione OSM EDU “Restaurant” e una relazione accompagnata dall’OSM Talent.
    - momenti di interazione con il team EDU a cui sarà affidato l’affiancamento dei ragazzi nell’esplorazione e nella presa di consapevolezza dei loro talenti. I giovani verranno inoltre aiutati a maturare la scelta della propria futura professione per tempo e con metodo; verrà loro fatto comprendere che “scegliere” è un momento di crescita e per questo la scelta va vissuta come un’occasione per conoscere meglio se stessi e il mondo tutto intorno; saranno aiutati a costruire il proprio curriculum vitae anche in funzione di quelle sono le loro soft skill

Senza titolo-1-07

I Vantaggi per gli attori coinvolti nel progetto
Laboratorio delle Eccellenze

I partner del progetto sono accomunati da un orientamento strategico impostato sulla sostenibilità nelle sue varie manifestazioni.

Ricerche recenti hanno messo in evidenza come i trend che maggiormente influenzeranno il mercato del lavoro saranno i seguenti: 

INNOVAZIONE TECNOLOGICA E IPERCONNESSIONE

megatrend che da solo contribuisce per il 20% dell’effetto complessivo

DISUGUAGLIANZE SOCIALI

riequilibrare le disparità di reddito, superare le disuguaglianze di genere, garantire un pari accesso all’educazione, alla salute e alla tecnologia continueranno a essere le più importanti sfide sociali, economiche e politiche da vincere nel prossimo futuro

MUTEVOLI SFIDE DI CARATTERE SANITARIO

le innovazioni scientifiche, unitamente al miglioramento delle condizioni di vita, condurranno sempre più a un aumento della vita media e a un miglioramento dell’aspettativa di vita sana. D’altro canto, diventeranno sempre più significativi gli effetti di obesità, malnutrizione e resistenza biotica. È previsto un aumento delle malattie cardiovascolari e respiratorie oltre che delle forme di diabete, tumori e dei disturbi psicologici come effetto di uno stile di vita non sano, dell’aumento dell’inquinamento e in generale delle mutate condizioni di stress

I predetti megatrends saranno un acceleratore o un deceleratore nella creazione di nuove professioni attraverso un processo di ibridazione delle competenze. Il Progetto Laboratorio delle Eccellenze intende proporre una modalità volta a favorire nei giovani una certa adattabilità, la comprensione degli altri, la capacità di valutare le situazioni e prendere decisioni (autonomia). Si tratta di attitudini necessarie su cui tutti i giovani dovrebbero investire da qui al prossimo decennio. 

I suddetti protagonisti, ottemperando a una visione che è già insita nel patrimonio genetico aziendale di ognuno di loro, seppure declinata in funzione del tipo di attività da essi svolta, potranno conseguire vantaggi comuni e specifici come, per esempio:

CONTRIBUIRE A QUALIFICARE IL MONDO DELLA RISTORAZIONE

con personale giovane formato e perfettamente sintonizzato con la complessità ambientale

CREARE UN DATABASE CERTIFICATO DI TALENTI

da cui attingere per individuare professionalità già formate

ATTIVARE UN PROGETTO SOCIALE

a forte impatto sui giovani e le loro famiglie, preoccupate per un futuro reso incerto dalla globalizzazione, dalla crisi finanziaria e dalla recente pandemia

News ed eventi

Laboratorio delle eccellenze Salvio
I ragazzi dell’istituto Marconi di Vairano
hanno iniziato la loro esperienza nella struttura Agriristor Le Due Torri.
Presentazione del Progetto 
Istituto alberghiero ISISS G. Marconi
laboratorio delle eccellenze
Salvio Passariello ospite di
Casa Sanremo
salvio
Presentazione del Progetto
Non solo calcio X Edizione
Salvio Passariello ospite di
The Map Report
Intervista su EDU Tv
con Simona Di Berardino e Salvio Passariello
simona-e-salvio
Intervista su EDU Tv
con Simona Di Berardino e Pietro Bortone
simona di berardino osm edu
ISIS CASTEL VOLTURNO
Lo Chef Pasquale Rinaldo è stato membro di una giuria per la valutazione dei piatti
Laboratorio delle eccellenze Napoli

Vuoi ricevere maggiori info riguardo il progetto Laboratorio delle Eccellenze?

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sulla privacy ai sensi del Regolamento UE 679/16 (Art. 13) e di essere maggiorenne.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità: